Valutazione

Valutare senza leggere
Libri / Valutazione

Valutare senza leggere

«La follia docimologica, l’ossessiva ricerca di un’oggettività introvabile – e per ciò stesso fatalmente virata su criteri quantitativi e cioè fasulli – hanno dato un colpo mortale alla ricerca scientifica. Far dipendere il valore di un saggio dalla reputazione della rivista che lo ospita è esattamente come dire che l’uomo […]

Nature: meno paraocchi bibliometrici, meglio leggere i lavori scientifici
Bibliometria / Valutazione

Nature: meno paraocchi bibliometrici, meglio leggere i lavori scientifici

  «Universities: adopt as standard practice a requirement that committees actually read candidates’ research, as is done in the REF [la VQR inglese NdR] exercise. Emphasize how researchers approach questions when evaluating candidates.» Questa è solo una delle raccomandazioni che chiudono un articolo apparso su Nature che denuncia le ricadute […]

Misura del senso e senso della misura
Scelti da noi / Valutazione

Misura del senso e senso della misura

La “cultura” della valutazione mostra tutta la sua povertà culturale quando valuta contenitori piuttosto che contenuti. In realtà la cultura TINA (non c’è alternativa) è una non cultura perché la cultura e la mancanza di alternative sono mutualmente esclusivi.   Accettare di essere letti e giudicati, commentati, recensiti, messi in discussione, […]

Guardare alla ricerca oltre la bibliometria
Valutazione

Guardare alla ricerca oltre la bibliometria

La “visione bibliometrica” si sta configurando quale elemento distintivo nell’operazione di reset della valutazione dell’attività scientifica.  Il rischio è quello di orientare i ricercatori a pensare che il principale obiettivo sia il raggiungimento degli indici. Della vexata quaestio bibliometrica che agita il mondo della ricerca scientifica italiana non meriterebbe qui […]

Anonimo indiano
Valutazione

Anonimo indiano

Riprendiamo un articolo apparso qualche giorno fa sul Bollettino telematico di filosofia politica Un numero recente di “Current science”  (111/2, 25 luglio 2016) ospita un testo di un ignoto, presumibilmente indiano, con una proposta apparentemente ingenua: rendere anonimi gli articoli scientifici e valutare i ricercatori non più per le loro […]

ASN 2.0: perfetta automazione ?
Abilitazione nazionale / Anvur / Bibliometria / Valutazione

ASN 2.0: perfetta automazione ?

L’ASN 2.0 rivela il sogno anvuriano: la perfetta automazione bibliometrica ope legis. Sostituire imperfetti e inefficienti commissari umani, che pretendono di intervenire in deroga ad un algoritmo, con un algoritmo. I robot anvuriani pensano meglio dei professori e saranno presto tra noi. Send to Kindle

Collaborazionisti o resistenti. L’accademia ai tempi della valutazione della ricerca
Editoriali / Valutazione

Collaborazionisti o resistenti. L’accademia ai tempi della valutazione della ricerca

Questo intervento tenta di rispondere alla domanda: ma una valutazione massiva della ricerca, come quella sviluppata in Italia con la VQR o nel Regno Unito con il RAE/REF, serve davvero? Nella prima parte discuto cinque argomenti usati per giustificare esercizi massivi di valutazione ex post della ricerca. Dopo aver mostrato […]

Roars da Radio Londra: non si possono usare insieme bibliometria e peer review
Bibliometria / Valutazione / VQR

Roars da Radio Londra: non si possono usare insieme bibliometria e peer review

Dopo la pubblicazione dei risultati della VQR 2004-2010, ANVUR e collaboratori hanno iniziato una opera di diffusione dei risultati su riviste internazionali. L’obiettivo è tentare di “certificare” che il sistema duale di valutazione adottato nella VQR, quello che utilizza congiuntamente bibliometria e informed peer review, funziona bene. Il rischio è […]

La “junk arithmetic” della VQR ha già fallito in Afghanistan
Valutazione

La “junk arithmetic” della VQR ha già fallito in Afghanistan

Gli errori nelle metodologie di valutazione commessi dalle forze armate USA presentano impressionanti analogie con quelli commessi dall’ANVUR nella VQR. «I address the proliferation of “junk arithmetic” and flawed logic within the currently used assessment processes and discuss why regional commanders and their staffs should care about these problems, by […]

Un passo indietro per il bene dell’Università: lo #stopVQR dipende da noi
Valutazione

Un passo indietro per il bene dell’Università: lo #stopVQR dipende da noi

Il Presidente del Consiglio, in una lettera pubblicata da «la Repubblica», ha elencato una serie di “fatti” che dimostrano – a suo avviso – che nel mondo dell’università e della ricerca «non ci sono solo problemi». E il governo ha già ribadito che intende continuare ad aumentare la quota “premiale” […]

VQR: strumento per valutare la ricerca o tentativo maldestro per assegnare risorse?
Valutazione

VQR: strumento per valutare la ricerca o tentativo maldestro per assegnare risorse?

Da ANVUR ci dicono che la VQR sia uno strumento per “la valutazione dei risultati della ricerca scientifica”. Al massimo è un tentativo maldestro per definire degli indicatori per l’assegnazione di risorse agli Atenei. Innanzitutto è fondata sulla falsa convinzione che sia possibile una valutazione della qualità “oggettiva” e comparativa […]

Se 30 euro vi sembran troppi
Valutazione

Se 30 euro vi sembran troppi

30 euro per almeno sei ore di lavoro di revisione.  E’ questa la misura di come viene considerato il lavoro scientifico e universitario in Italia.  Send to Kindle

‘First respect, then assess!’: anti-research assessment protest in Italian universities (#NoVQR)
Valutazione

‘First respect, then assess!’: anti-research assessment protest in Italian universities (#NoVQR)

  Over the last few months, a campaign inviting Italian academics to abstain from participating in the latest nationwide research assessment exercise (VQR 2011-2014) has been gaining momentum. It all started with a petition signed by around 14,000 academics calling for the government to back off on its decision to […]

«Do you believe in magic?» La VQR tra pseudoscienza e intimidazione matematica
Multimedia / Valutazione

«Do you believe in magic?» La VQR tra pseudoscienza e intimidazione matematica

«[…] E, tornando alla “Mathematical Intimidation” [Notices of the American Mathematical Society, 2011], a me piace molto di questo articolo anche un richiamo etico, perché dice: “Chi è in grado di farlo, ha il dovere di spiegare alle persone quando si trovano di fronte a dei fenomeni di intimidazione matematica, […]

La valutazione, come l’essere di Aristotele, si può ‘dire’ in molti modi
Valutazione

La valutazione, come l’essere di Aristotele, si può ‘dire’ in molti modi

In un momento infiammato del dibattito sulla VQR (che sarebbe un errore appiattire sulla questione salariale e degli scatti mancanti), è forse utile riflettere su quel che potrebbe essere un modello diverso di valutazione, magari prendendo spunto da qualche paese che non sia tra i soliti comunemente menzionati. Già in […]

Sostieni ROARS

Sostieni ROARS