La galleria degli orrori / Multimedia

W L’IGNIORANZA! Breve antologia dei “maître à penser de noantri”

A fine anno è ora di bilanci e rigraziamenti. L’Italia è scesa all’ultimo posto in Europa per percentuale di laureati, è penultima per spesa per l’università in rapporto al PIL ed anche ultima nell’OCSE per spesa pubblica destinata all’istruzione. Sono traguardi che non si raggiungono in un giorno, ma che sono il frutto di politiche mirate e perseveranti. In questi ultimi anni, la via ci è stata indicata, giorno dopo giorno, da una piccola schiera di editorialisti, giornalisti, economisti, opinionisti, politici e manager. Sono i maître à penser de noantri, di cui offriamo una breve antologia. A loro si addice la frase di Churchill:

«Mai così tanto fu dovuto da tanti a così pochi»


Download diretto delle slide: W L’IGNIORANZA!

Send to Kindle
Tag: , , , , , , , , , , ,

17 Comments

  1. Marinella Lorinczi says:

    Buon Anno, carisssimi, dalla Danimarca. E grazie.

    • andrea bellomo says:

      Buonasera. Sono un insegnante di liceo e vi seguo da tempo. Complimenti per il vostro puntualissimo lavoro d’informazione. Mi permetto di aggiungere alcune cose al post della redazione.Per quanto riguarda la slide n. 26, quella relativa alle tasse universitarie negli altri paesi, è da considerare che:
      1. In Germania l’università costa anche molto meno di quanto dica la slide. Si vedano qui di seguito le tasse ad Heidelberg http://www.uniheidelberg.de/studium/interesse/gebuehren/index.html#ver
      Ci si aggira attorno al costo di Heidelberg in quasi tutte le università pubbliche tedesche. E’ sufficiente un colpo di click per controllare ed informarsi. Naturalmente non mi riferisco a voi.
      2. In Scozia ci si aggira attorno a una cifra di 1800 sterline (per i corsi undergraduate) l’anno che sono, però, a quanto ne sappia, e smentitemi se sbaglio, almeno per gli studenti scozzesi, pagate dallo Stato.
      3. In Olanda, a quanto ne so, solo il venti per cento degli studenti paga i 1800 euro annui di tasse.
      Nel rinnovare i complimenti auguro una buona serata a tutti.

    • Ciao Andrea!!

      Ci si sente dopo 20 anni vi blog, interessante.

      Buon nuovo anno.

      L.

    • Ops, pare sia un caso di omonimia.

      Buon anno comunque.

      L.

  2. Auguro a tutti un 2015 migliore!
    ——-
    Vasco Rossi Gli Spari Sopra (live 1995)
    https://www.youtube.com/watch?v=EmkQkTFQ5oU

    ——-
    Se siete “quelli comodi” che “state bene voi”…
    Se altri vivono per niente perché i “furbi” siete voi….vedrai che
    questo posto, questo posto…
    IS BEAUTIFUL!!!!!!!
    SE siete “Ipocriti Abili”….non siete mai colpevoli
    SE non state mai coi deboli, e avete buoni stomaci….
    SORRIDETE! ……..gli spari sopra….SONO PER NOI !
    SORRIDETE!………gli spari sopra….SONO PER NOI !
    (ed) È sempre stato facile fare delle Ingiustizie !
    Prendere, Manipolare, Fare credere!……..ma adesso
    State più attenti!
    Perché ogni cosa è scritta!
    E se si girano gli eserciti e spariscono gli Eroi
    Se la guerra (poi adesso) cominciamo a farla noi
    NON SORRIDETE……..GLI SPARI SOPRA…….SONO PER VOI !
    NON SORRIDETE……..GLI SPARI SOPRA…….SONO PER VOI !!!!!!
    VOI abili a tenere sempre un piede qua e uno là
    AVRETE un avvenire certo in questo mondo qua
    però la DIGNITÀ!!!!!
    Dove l’avete PERSA!
    E SE per sopravvivere…..qualunque porcheria
    Lasciate che succeda…e dite “non è colpa mia”…..
    SORRIDETE………GLI SPARI SOPRA……..SONO PER NOI!
    SORRIDETE………GLI SPARI SOPRA……..SONO PER NOI!
    SORRIDETE………GLI SPARI SOPRA……..SONO PER NOI!

  3. Non ne usciremo…non ne usciremo mai.

  4. indrani maitravaruni says:

    Francesco Giavazzi, Giuseppe De Rita, Luigi Zingales, Mariastella Gelmini, Matteo Renzi, Michele Boldrin, Oscar Giannino, Roberto Perotti, Silvio Berlusconi … ‘n te regghe chiù!

  5. Si potrebbe fare una storia equivalente a quella dell’Unità d’Italia con simili dichiarazioni… con un po’ di tempo penso di cimentarmi nell’impresa.

    • Giuseppe De Nicolao says:

      W L’IGNIORANZA si conferma come motto del 2015.

    • Scusa, ma viva l’ignoranza è il motto dell’ultimo ventennio … non era una delle famose i di berlusca?

  6. Pingback: W l'ignioranza | il mio blog

  7. Pingback: W l'ignioranza | il mio blog

  8. Pingback: Per qualche dollaro in più (Parte 2) – Stefano Chimichi

  9. Pingback: Per qualche dollaro in più – Stefano Chimichi

Leave a Reply