Articles written by: Alberto Baccini

Ordinario di Economia politica, Dipartimento di Economia politica e statistica Università di Siena.

I professori universitari italiani sono i più pagati del mondo? Una bufala dura a morire
La bufala del giorno

I professori universitari italiani sono i più pagati del mondo? Una bufala dura a morire

La leggenda degli stipendi straordinari narra che i professori universitari italiani siano tra i più pagati del mondo. Dimenticata per qualche anno, la leggenda ha ricominciato ad essere diffusa nei giornali in concomitanza con lo sciopero degli esami. A supportarla, dati “incontrovertibili”, prodotti dall’OCSE nell’edizione 2016 di Education at a […]

Baroni da Nobel
Archeo-Roars / Meritocrazia

Baroni da Nobel

Ormai i lettori di roars sanno che tre premi Nobel per la Fisica, insieme ad altri otto scienziati di altissimo profilo, hanno scritto una lettera alla Ministra dell’istruzione, che condanna gli assurdi automatismi della valutazione all’italiana, e contiene un accorato appello a ripensare la strada intrapresa in solitaria dal nostro […]

Concorsi truccati. Le cure miracolose sono state inutili
Idee e prospettive / Meritocrazia / Reclutamento

Concorsi truccati. Le cure miracolose sono state inutili

Dopo anni di cure miracolose somministrate all’università italiana la magistratura di Firenze ha certificato che l’università italiana è ancora gravemente malata. Le cure somministrate dai governi post-Gelmini sono tutte e sole quelle suggerite dagli economisti che avevano gridato agli scandali negli anni 2008-2010. Mi auguro che la notizia dell’inchiesta aiuti […]

Ludi dipartimentali, ecco i vincitori: 87% dei fondi al Centro-Nord. De profundis per il Sud.
Ludi dipartimentali

Ludi dipartimentali, ecco i vincitori: 87% dei fondi al Centro-Nord. De profundis per il Sud.

Rettori, direttori di dipartimento e colleghi sono in fibrillazione perché è partita una gara tra i dipartimenti universitari “eccellenti”. In palio, 1,3 miliardi euro, ripartiti in tranche da 271 milioni di Euro annui per cinque anni. I dipartimenti vincitori riceveranno tra 1,1 e 1,6 milioni di euro annui più altri […]

L’Italia centra l’obiettivo Europa2020: penultimi per numero di laureati
Dati / Diritto allo studio

L’Italia centra l’obiettivo Europa2020: penultimi per numero di laureati

L’italia ha già raggiunto gli obiettivi Europa2020 in tema di istruzione. Ma non c’è da rallegrarsi. Primo obiettivo: raggiungere il 26% di laureati sulla popolazione di 30-34 anni, un valore molto più basso dell’obiettivo globale europeo fissato al 40%. Obiettivo raggiunto:  i laureati sono il 26,2% della popolazione. Solo la […]

VQR: le classifiche “a sua insaputa” del GEV 01
VQR

VQR: le classifiche “a sua insaputa” del GEV 01

Ricevere una medaglia d’oro, d’argento o di bronzo nella VQR è di fondamentale importanza per le politiche di comunicazione di un ateneo. Ognuna delle sedice aree in cui è suddivisa la VQR ha attribuito ben 9 medaglie, con un podio diverso per atenei grandi, medi e piccoli.  I posti sul podio […]

Storie di ordinaria baronia nella VQR di area 13
Dossier VQR - Parte III

Storie di ordinaria baronia nella VQR di area 13

Non potrò far parte di collegi di dottorato che aspirino all’accreditamento ANVUR, forse non potrò neanche essere conteggiato tra i docenti di riferimento per le lauree magistrali.  Ed il mio dipartimento perderà un po’ di risorse a causa della “cattiva qualità” della mia ricerca.  Come risultato della VQR mi trovo […]

VQR: le classifiche prêt-à-porter confezionate dai GEV. And the winners are …
Dossier VQR - Parte II

VQR: le classifiche prêt-à-porter confezionate dai GEV. And the winners are …

Nel 2013, l’ANVUR fornì alla stampa classifiche VQR diverse da quelle contenute nel rapporto finale. In particolare, l’ANVUR aveva modificato le soglie di demarcazione dei segmenti dimensionali degli atenei (piccoli, medi e grandi). Sono trascorsi quattro anni, ma quella di giocare con le soglie dimensionali rimane una tentazione irresistibile per […]

Messina, miracolo nella VQR: travolto il Politecnico di Milano (e quello di Torino)
Dossier VQR - Parte I

Messina, miracolo nella VQR: travolto il Politecnico di Milano (e quello di Torino)

«Messina, miracolo a San Siro. Travolto il Milan delle stelle». E’ il 22 settembre 2004. E il Messina, appena tornato in A, batte a San Siro il Milan campione d’Italia. C’è chi su Facebook ha creato addirittura una pagina per dire “Io c’ero”. Chissà se verranno creati guppi Facebook per celebrare […]

La “Buona scuola”? Un miracolo … retroattivo
La bufala del giorno

La “Buona scuola”? Un miracolo … retroattivo

“La scuola italiana migliore d’Europa: riduce il gap tra i ricchi e i poveri”. Questo il titolo con cui La Repubblica 29/3/2017 ha dato notizia di una ricerca OCSE appena pubblicata. Un titolo che è un vero assist per la ministra Fedeli che scrive: “I dati pubblicati dall’Ocse ci dicono che […]

Peer review e bibliometria non concordano. Neanche in Italia
Waiting for VQR

Peer review e bibliometria non concordano. Neanche in Italia

Con questo post si inaugura la serie Waiting VQR  che terrà compagnia ai lettori di Roars fino alla pubblicazione dei risultati della VQR 2011-2014 che avverrà il prossimo 21 febbbraio. La serie Waiting VQR ha lo scopo di ricordare ai lettori di Roars la discussione sui metodi usati dall’ANVUR per la […]

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’FFO premiale. Atto secondo.
Finanziamento

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’FFO premiale. Atto secondo.

Ecco la seconda puntata del post sul FFO premiale. Il MIUR ha calcolato l’IRFS adottando una definizione diversa da quella che l’ANVUR ha pubblicato nel bando VQR. Il MIUR ha anche introdotto, su richiesta della CRUI, una correzione del valore dell’indicatore della qualità della ricerca per sterilizzare gli effetti della […]

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’FFO premiale (ma non avete mai osato chiedere)
Finanziamento

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’FFO premiale (ma non avete mai osato chiedere)

Perché il presidente ANVUR Andrea Graziosi ha convocato il 19 dicembre 2016 alcuni giornalisti fornendo loro (parziali) anticipazioni sui risultati della VQR 2011-2014? Perché ha presentato un indicatore (IRAS1) che non serve direttamente a distribuire le risorse del Fondo di finanziamento premiale? Perché non ha presentato l’indicatore IRFS sulla base del […]

I colleghi che in corridoio si lamentano hanno ancora tre giorni per riflettere
Argomenti

I colleghi che in corridoio si lamentano hanno ancora tre giorni per riflettere

Quali saranno gli effetti indiretti della riforma costituzionale sull’Università?  L’art. 117 della Costituzione vigente menziona la ricerca scientifica e tecnologica nell’ambito della definizione delle legislazione concorrente Stato-Regioni. Nella proposta di riforma si introducono invece come nuove competenze statali esclusive l’”istruzione scientifica universitaria e programmazione strategica della ricerca scientifica e tecnologica”.  In […]

Collaborazionisti o resistenti. L’accademia ai tempi della valutazione della ricerca
Editoriali / Valutazione

Collaborazionisti o resistenti. L’accademia ai tempi della valutazione della ricerca

Questo intervento tenta di rispondere alla domanda: ma una valutazione massiva della ricerca, come quella sviluppata in Italia con la VQR o nel Regno Unito con il RAE/REF, serve davvero? Nella prima parte discuto cinque argomenti usati per giustificare esercizi massivi di valutazione ex post della ricerca. Dopo aver mostrato […]

Sostieni ROARS

Sostieni ROARS