58 Commenti

  1. Allarmante che 10 su 91 siano “richiamate” per difetti di fabbrica. Anche più allarmante nei casi in cui non si fanno nomi di candidati ma si allude genericamente alla necessità di assestare il procedimento.
    Ma tutte queste commissioni sono prorogate al 29 gennaio, cioè a 60 giorni dalla scadenza (30 novembre 2013), così come previsto dal Decreto. Mentre nel frattempo sembrano bloccate le pubblicazioni di altri risultati. Che succede se le verbalizzazioni dei un settore devono essere “richiamate” per autotutela oggi, o lunedì prossimo (27 gennaio) o, peggio, dopo il 29 gennaio?
    Nel frattempo alcuni Atenei (p. es. Verona) stanno avviando un reclutamento di associati con bandi per procedure di selezione “entro il termine perentorio del 15 febbraio 2014” e da approvare in Consiglio di Amministrazione il 4 marzo (così Verona). Dunque un reclutamento “a sportello”, a prescindere dalle necessità didattiche: difficile che si bandisca un posto, anche se indispensabile per la sostenibilità dell’offerta didattica, se i risultati di quel settore non sono stati ancora pubblicati. E invece appetiti per settori non altrettanto necessari, per i quali concorreranno abilitati delle due fasce, idonei delle due fasce ancora a spasso e associati in servizio…

  2. Ringrazio la Redazione per la puntuale segnalazione. Per come è strutturata la news sul sito ASN, che mantiene la data del 16 gennaio anche se poi sono state aggiunti altri decreti successivamente, mi era sfuggito l’aggiornamento…

  3. Ufficialmente le commissioni si sono richiamate da sole. Certo che questo non depone a favore del rigore e dell’affidabilita’ della procedura ed e’ inoltre indice che tutti coloro che stanno criticando hanno almeno un fondo di verita’.
    Per quanto riguarda i concorsi locali immagino che sia piu’ un espediente per giustificare il non raggiungimento dei requisiti di docenza che altro (del tipo io il concorso l’ho fatto, ma per colpa del MIUR non posso assumere perche’ coloro che aspettano i risultati mi hanno fatto ricorso).

    • A fronte della situazione che si sta creando, potrebbe essere interessante ricordare come le iniziali intenzioni del MIUR fossero quelle di pubblicare tutti gli esiti contemporaneamente …

  4. Altra questione dubbia: secondo i decreti di “autotutela”, i lavori delle commissioni in questione non sono dichiarati “riaperti”, ma sono solo “prorogati” di 60 giorni (come se non vi fosse mai stata una chiusura ufficiale del verbale!). Allo scadere dei 60 giorni, i verbali andranno nuovamente pubblicati. A rigor di logica, l’abilitazione degli idonei ed i 60 giorni per presentare eventuali ricorsi dovrebbero decorrere dalla nuova data di pubblicazione.

    Il punto è: esiste o non esiste una data di chiusura ufficiale dei verbali? Ed una data di approvazione degli atti da parte del MIUR? In assenza di quest’ultima, i file possono essere modificati a piacere (sine die)? E quale valore legale possono avere?

    Scusate la pioggia di domande. Io, semplicemente, NON CAPISCO.

    • Grazie della risposta. Tuttavia, la stessa voce dell’Enciclopedia Treccani, riporta una distinzione fra tre diversi tipi di interventi in autotutela: la “conferma”, la “convalida” e l'”annullamento”. Inoltre, mette in evidenza la differenza tra la “conferma” e l'”atto meramente confermativo”. A questo proposito si legge:

      “Diversamente dalla conferma, l’atto meramente confermativo non riapre i termini di impugnazione del provvedimento di primo grado.”

      Dunque è implicito che, almeno nel caso della “conferma”, i termini per un eventuale ricorso vengono riaperti. Non viene invece precisato cosa avvenga nel caso di una “convalida”.

      La faccenda mi pare tutt’altro che chiara, e certamente non semplice.

    • si deve ipotizzare che gli interventi richiesti rientrino nel campo della convalida (ovvero eliminazione di errori materiali presenti negli atti). questo è certo nei casi in cui nei decreti di riapertura degli atti in autotutela si fa riferimento a verbali di specifici candidati; un po’ meno forse negli altri casi, come quello di storia contemporanea. staremo a vedere.

  5. E’ incredibile il guazzabuglio che ne sta nascendo. Ma voglio vedere il caso della magiaristica, che è diventato quasi emblematico, come lo risolveranno mantenendo i criteri generici di valutazione. Vorrei chiedere gentilmente a qualcuno di ripetere (rimandandovi) se è stato fatto, oppure di spiegare cosa significa esattamente, anche in termini legali, questo procedimento in/di autotutela. Grazie. Ma riusciranno veramente ad autotutelarsi? O ne verrà fuori una cosa ancor più vischiosa? E dovranno riautotutelarsi?

  6. Ho letto la coda dei primi 4-5 decreti (quanto lavoro e burocrazia in più!). Ma come avverrà la riformulazione dei giudizi, secondo voi (quando non si tratta di errori materiali, naturalmente)? I candidati interessati saranno tra i respinti, immagino. Finalmente motiveranno in maniera dettagliata, magari esagerando?

  7. Qualcuno conosce o ha i contatti di qualcuno dei candidati per i quali sono stati “prorogati” i tempi di valutazione?
    Vorrei sapere se quanto accaduto è conseguenza di ricorsi amministrativi presentati da candidati dichiarati non idonei “troppo frettolosamente” o se l’autotutela è un sinonimo di autocorrezione autonoma di castronerie pregresse.
    Grazie

  8. Intanto vale la pena di osservare che alcune delle commissioni che hanno richiesto l’autotutela hanno sospeso la pubblicazione dei giudizi dei candidati interessati, altre no. Questa difformità mi induce più che mai a credere che la procedura, dal punto di vista giuridico, sia ormai fuori controllo.

  9. Hanno sbagliato di cliccare sul tasto giusto e non se ne sono resi conto?!?!? Errore materiale? Sembra uno scherzo si cattivo gusto. Quanti altri diranno la stessa cosa? Con un clic si decide la sorte di una persona, e loro tranquilli, errore materiale.

    • La cosa ancora piu’ grave e’ chi dovrebbe controllare non se ne e’ accorto…
      Dato che questa e’ la riprova che le commissioni hanno gia’ fatto tutto tramite la piattaforma online, mi chiedo che cosa stiano facendo al ministero se non controllano la corrispondenza tra verbali e risultati da pubblicare.
      (Non mi dite che lo stanno facendo e poi escono di questi errori perche’ e’ peggio).

  10. Elenco aggiornato delle commissioni in autotutela:

    Decreto Direttoriale 89 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 11/A3

    • Decreto Direttoriale 90 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 02/B1

    • Decreto Direttoriale 160 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/C1

    • Decreto Direttoriale 161 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/E1

    • Decreto Direttoriale 162 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 10/N3

    • Decreto Direttoriale 163 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 04/A2

    • Decreto Direttoriale 164 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/D1

    • Decreto Direttoriale 165 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/D3

    • Decreto Direttoriale 166 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 11/A5

    • Decreto Direttoriale 167 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 11/C4

    • Decreto Direttoriale 205 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 13/A2

    • Decreto Direttoriale 206 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 08/B2

    • Decreto Direttoriale 208 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 01/A2

    • Decreto Direttoriale 209 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/F4

    • Decreto Direttoriale 210 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 12/B1

    • Decreto Direttoriale 211 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/M1

    • Decreto Direttoriale 213 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 11/E3

    • Decreto Direttoriale 221 – Proroga lavori per interventi in Autotutela – 06/L1

    • Nel caso della commissione di 06/F4 devono modificare i giudizi di ben 23 candidati! Difficile possa trattarsi solo di qualche refuso…
      E intanto, dalla pubblicazione del bando 2012 sono trascorsi 553 giorni…

  11. Ho visto anche io la riapertura del settore concorsuale 06/f4. Quale è il criterio con il quale vengono scelti i candidati da rivalutare?
    ho visto che vengono rivalutati candidati ritenuti idonei e non idonei.
    Bisogna fare una specifica richiesta per poter essere rivalutati?
    Ringrazio chi mi saprà rispondere.

    • In realtà non dovrebbero “rivalutare” proprio nessuno, ma solo correggere verbali contenenti errori materiali. Se poi da tale correzione conseguirà un diverso risultato in merito all’abilitazione di quei candidati, al momento non è dato sapere. Ad ogni modo l’autotutela si chiama così proprio perché è l’organo amministrativo (in questo caso le commissioni) di sua iniziativa a deciderne l’applicazione. Il singolo candidato può solo appellarsi al tribunale amministrativo.

  12. A chi inoltrare la richiesta di revisione del gudizio in autotutela da parte della commissione? se si manda una lettera al MIUR (direzione.univerista@miur.it, MIUR-DGUS@miur.it, asn@cineca.it) non si riceve avviso di ricezione. Se si telefona al MIUR nessuno risponde. Cosa succedde ai messaggi ricevuti; vengono inviati ai presidenti delle commissioni o restano al ministero?
    in questo secondo caso vengono di certo presi tutti in considerazione? potete darmi informazioni, per favore?

    • Lo ribadisco (l’avevo scritto subito qui sopra, magari sarebbe utile leggere con un minimo di attenzione quel che c’è già anziché chiedere sempre le stesse cose): nessuna commissione o altro organo dell’amministrazione è tenuto ad aprire un’autotutela su richiesta del danneggiato, ma solo e unicamente per propria iniziativa (vedere, da ultimo, questa sentenza di pochi giorni fa del Consiglio di Stato: http://tinyurl.com/oa4gq9j ).
      Se si vuole, a scopo di mera sollecitazione, far presenti alle commissioni errori o presunti tali contenuti in un verbale, conviene scrivere direttamente al presidente della commissione – che avrà senz’altro un indirizzo universitario pubblicamente noto – piuttosto che al MIUR.

  13. Domanda ingenua e da ignorante (presumo e quindi mi scuso magari è gia apparsa nei commenti) ma , le riaperture in autotutela potrebbero essere a seguito di notifiche di ricorsi ?
    Notifiche che MIUR vede fondate e per autotutelarsi avvia – di concerto con la commisione interessata – una revisione degli atti ?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.