Redazione

Alberto BacciniAlberto Baccini  è professore ordinario di economia politica presso l’Università di Siena. Si occupa di storia del pensiero economico (teoria delle decisioni, probabilità), di bibliometria e valutazione della ricerca. È autore di Valutare la ricerca scientifica, Bologna, il Mulino, 2010. (Webpage, EmailTutti gli articoli)
Antonio Banfi è professore associato di Diritto Romano presso l’Università degli Studi di Bergamo. Insegna anche presso l’Università Commerciale L. Bocconi. Si occupa di diritto greco, ellenistico, diritto romano dell’età imperiale, oltre che di scientometria, bibliometria e valutazione della ricerca nei settori delle scienze umane e sociali. Ha collaborato, fra gli altri, con i quotidiani “Il Riformista”, L’Unità e con la rivista Mondoperaio. (WebpageWebpageEmailTutti gli Articoli)
 Francesco ConiglioneFrancesco Coniglione è ordinario di Storia della Filosofia all’Università di Catania. È stato direttore del Dipartimento di Processi Formativi dal 2006 al 2010 e coordinatore del Dottorato di Ricerca in “Scienze umane” del Dipartimento di Processi Formativi, in cooperazione con la Mississippi State University e la University of Nevada, Reno. Attualmente è Presidente della Società Filosofica Italiana. Ha recentemente pubblicato Maledetta università. Fantasie e realtà sul sistema della ricerca in Italia (Di Girolamo 2011), che è anche il frutto di una ricerca europea sulla società della conoscenza. (Email, BlogWebsiteTutti gli articoli)

Michele Dantini insegna storia dell’arte contemporanea presso l’università del Piemonte orientale ed è visiting professor presso università nazionali e internazionali. Laureatosi e perfezionatosi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e la Eberhard Karls Universität, Tubinga, si interessa di pratiche di mobilità e residenza, progetti collaborativi e orientamenti ambientalistici nell’arte contemporanea. Dal 2012 dirige il Master MAED al Castello di Rivoli Centro per l’arte contemporanea. Tra le pubblicazioni più recenti Geopolitiche dell’immagine. Arte e critica d’arte italiana nel contesto internazionale (Milano 2012); Humanities e innovazione sociale (Milano 2012); «Ytalia subjecta». Narrazioni identitarie e critica d’arte (Milano 2011); Horses and other herbivores. Modernist Issues and Disputed Identities in contemporary Italian art 1969-2010 (Bezalel Academy of Art and Design, Jerusalem 2010); Arte contemporanea, ecologia, sfera pubblica (Milano 2008). Collabora a Alfabeta2, Doppiozero, Il giornale dell’arte, Orwell|Pubblicoil manifesto. Ha un blog di arte contemporanea, politiche culturali e del digitale @ http://micheledantini.micheledantini.com/ (tutti gli articoli)

Giuseppe De NicolaoGiuseppe De Nicolao è professore ordinario di Automatica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia dove insegna Identificazione dei Modelli e Analisi dei Dati. I suoi interessi scientifici includono i controlli automatici, la stima di modelli matematici tramite analisi statistica dei dati, l’automazione nella produzione dei semiconduttori, la modellistica in campo farmacologico e il pancreas artificiale. Su questi argomenti ha scritto più di 100 articoli pubblicati su riviste scientifiche “peer reviewed” ed è inventore di brevetti. (Website, BlogEmailTutti gli Articoli)

Paola Galimberti Lavora presso l’Università degli studi di Milano. E’ responsabile dell’archivio della ricerca (AIR) della piattaforma di epublishing (riviste unimi) e si occupa di gestione e utilizzo dei dati, bibliometria, valutazione delle strutture, valutazione nell’ambito delle scienze umane, Open access, diritti d’autore. I suoi lavori sono reperibili nell’archivio aperto  E-lis (Tutti gli articoli)

Laura Margottini, giornalista scientifica freelance per Science, New Scientist, Le Scienze, Il Venerdì di Repubblica. Laureata in matematica all’Università di Perugia, ha conseguito il Master in giornalismo scientifico presso l’Imperial College di Londra, UK, a cui è seguito uno stage alla BBC – science and technology desk. Un percorso professionale che, in Italia, non è riconosciuto equivalente neanche al titolo di pubblicista.

(tutti gli articoli)

 

 

 

Daniela Palma, laureata nel 1989 in Scienze Statistiche ed Economiche su temi dell’Economia Internazionale presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È stata Visiting Research Fellow presso il National Center for Geographic Information and Analysis del National Science Foundation degli Stati Uniti nella sede della University of California at Santa Barbara, lavorando su una dissertazione dal titolo “Trasformazioni topologiche dei dati nell’analisi di serie socio – economiche territoriali” con la quale ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Analisi Economica Matematica e Statistica dei Fenomeni Sociali (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, 1995). Primo ricercatore presso l’Enea nelle aree dell’economia dell’innovazione e dello sviluppo e dell’analisi della sostenibilità ambientale ed economica, è autrice di diversi articoli pubblicati in riviste e libri sia a livello nazionale che internazionale. Coordina dal 1999 le attività dell’Osservatorio Enea sull’Italia nella Competizione Tecnologica Internazionale.

(tutti gli articoli)

Mario Ricciardi Mario Ricciardi  è professore associato di filosofia del diritto all’Università di Milano. In passato è stato Visiting Fellow presso il Department of Government della University of Manchester e Research Fellow presso il Department of Philosophy della Queen’s University, Belfast. Collabora all’inserto culturale de “Il Sole Ventiquattrore” a “La Rivista dei Libri”, a “Mondoperaio“, “Reset” e al quotidiano “Il Riformista”. (WebsiteBlogEmailTutti gli Articoli)

 

 

 

 

 

Giorgio Sirilli è dirigente di ricerca presso  l’Istituto di ricerca sull’impresa e lo sviluppo (CERIS) del CNR. Economista e statistico, si occupa di politica scientifica e tecnologica, economia del progresso tecnico, indicatori della scienza e della tecnologia, management dell’innovazione, risorse umane per la scienza e la tecnologia, dimensione territoriale dei processi innovativi, valutazione della ricerca. Ha svolto attività di ricerca allo SPRU, Università del Sussex, Regno Unito e all’OCSE, Parigi, ed ha insegnato in varie università italiane e straniere. E’ autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche, tra cui il libro Ricerca e sviluppo. Il futuro del nostro paese: numeri, sfide, politiche, Il Mulino, Bologna, 2005. Presidente del Gruppo di esperti nazionali sugli indicatori della scienza e della tecnologia dell’OCSE (1984-2002) e del Consiglio scientifico dell’ “Osservatorio sulla scienza, la tecnologia e le qualificazioni” del Ministero della ricerca e dell’educazione del Portogallo. Svolge attività culturale e politica nella propria città, Albano Laziale, di cui è stato amministratore (webpageemailtutti gli articoli)


fslFrancesco Sylos Labini 
Fisico, ha ottenuto il Ph.D. all’università di Bologna e dopo aver lavorato 8 anni tra Svizzera e Francia, è ora ricercatore presso il Centro Enrico Fermi di Roma e svolge le sue attività presso l’Istituto dei Sistemi Complessi del CNR. Si occupa di cosmologia, astrofisica e sistemi complessi. Autore di quasi un centinaio di pubblicazioni scientifiche su riviste “peer reviewed” è anche coautore del saggio I ricercatori non crescono sugli alberi (Laterza, 2010) poi diventanto un blog. Ha un blog sul sito del Fatto Quotidiano  (WebpageBlog, EmailTutti gli Articoli)
Vito Velluzzi insegna Teoria e tecnica dell’interpretazione giuridica nell’Università di Milano, si è laureato in Giurisprudenza con lode il 14 luglio del 1994 presso l’Università di Siena. Ha conseguito il dottorato in Filosofia analitica e teoria generale del diritto presso l’Università di Milano dove è divenuto ricercatore di Filosofia del diritto nel dicembre del 2002 e professore associato nel 2005. Ha collaborato con le Università di Ferrara e Camerino, si è occupato e continua ad occuparsi principalmente di ragionamento giuridico. (Email,  Webpage, tutti gli articoli).

Marco Viola è dottorando in Cognitive Neuroscience and Philosophy of Mind presso lo IUSS di Pavia. Si è formato all’Università di Torino, dove è stato rappresentante degli studenti nella ex Facoltà di lettere e filosofia ed in Senato Accademico per LINK. È autore di uno dei capitoli di Senti che bel rumore. Un anno di lotta per l’università pubblica, a cura di Bruno Maida, nonché di alcune recensioni sull’Indice dei libri del mese. Da Ottobre 2013 collabora con il giornale online UniNews24. (email) (tutti gli articoli)

Newsletter Powered By : XYZScripts.com