«Vista l’apertura straordinaria di una nuova “finestra” per l’inserimento dei “prodotti” VQR annunciata dall’ANVUR, e considerato che premessa e motivazione di questa curiosa novità sono, secondo l’ANVUR, le richieste di alcuni non meglio precisati “Rettori di alcune Università”, abbiamo chiesto all’ANVUR 1) quali sono questi Rettori 2) quali motivazioni essi hanno addotto per convincere l’Agenzia (considerato che l’ANVUR respinse in precedenza una analoga richiesta CRUI). In attesa della risposta, ecco il testo della lettera». Con queste parole, sul sito della Rete 29 Aprile, viene presentato il testo di una lettera inviata al Presidente dell’ANVUR per avere dei chiarimenti sulla “curiosa novità” della #ZombieVQR.

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

________________

Illustre Presidente,

certi del rispetto da parte dell’Agenzia degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (d. legisl. 14/3/2013, n.33), Le chiediamo cortesemente di volerci fornire le necessarie informazioni in merito alla comunicazione ANVUR del 30 marzo, in base alla quale viene aperta una “nuova finestra per il conferimento dei prodotti per la VQR 2011-2014”.

Poiché questo provvedimento viene posto in essere (cit.) “Accogliendo la richiesta dei Rettori di alcune Università”, e che tali richieste, quindi, costituiscono il presupposto della “finestra” nonché motivazione della stessa, al fine di garantire la massima trasparenza Le chiediamo di comunicarci (o, ancor meglio, di farlo anche pubblicamente con apposito comunicato) quali sono, esattamente, le Università i cui Rettori hanno formulato tali richieste, nonché le motivazioni ivi addotte.

Questa è una lettera aperta che sarà pubblicata sul nostro sito internet (www.rete29aprile.it), e nello stesso sito verrà pubblicata la Sua risposta, che confidiamo di ricevere prontamente.

Cordialità,

Rete29Aprile

 

da http://www.rete29aprile.it/

Send to Kindle

1 commento

  1. Ottimo e grazie. Scommettiamo? Nessuna risposta. Per non parlare della solenne asineria di presumere di essere l’alfa e l’omega , l’intelligenza suprena e perfetta, il tutto e il contrario di tutto, proprio delle divinità che si manifestano col tuono. L’Anvur al massimo abbaia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.