Ultimi articoli

Argomenti

Quali sono i problemi della revisione tra pari?

La revisione dei pari, specialmente in settori disciplinari che crescono al riparo della scienza internazionale, può infatti divenire preda di gruppi di accademici che “faranno causa comune, saranno molto indulgenti gli uni con gli altri, e ciascuno consentirà al proprio vicino di trascurare il proprio dovere, purché gli sia a […]

Argomenti

I database per le scienze umane e sociali sono affidabili ?

Le scienze umane e sociali non godono di uno statuto speciale in virtù del quale non possono essere sottoposte ad analisi bibliometrica come le scienze dure. Qualità della ricerca, impatto (diffusione) nella comunità scientifica, e importanza (di lungo periodo) sono tre fenomeni comuni sia alle scienze dure che alle scienze […]

Argomenti

Esiste una bolla bibliometrica cinese?

Ma il caso più clamoroso riguarda la Cina. Il 25 settembre scorso, l’agenzia informativa Xinhua (la filogovernativa “Nuova Cina”) ha pubblicato un articolo intitolato “La bolla delle pubblicazioni minaccia il progresso scientifico della Cina”, subito riprodotto integralmente sul sito dell’Accademia Cinese delle Scienze. La produttività scientifica cinese sta crescendo impetuosamente: […]

Argomenti

Cosa ne pensano in Austrialia?

In Australia, uno degli aspetti più controversi dell’ultimo programma nazionale di valutazione della ricerca, il cosiddetto ERA 2010 (Excellence of Research in Australia), era la classificazione delle riviste in quattro fasce di qualità. Il sistema non ha funzionato ed il governo lo ha ammesso pubblicamente. In una audizione del 30 […]

Argomenti

Cosa ne pensano nel Regno Unito?

Oramai non sono più solo gli scienziati ad essere consapevoli dei rischi di un uso meccanico degli indicatori bibliometrici. Anche i politici e le agenzie di valutazione cominciano a percepire il problema. Nel Regno Unito, lo studio pilota finalizzato a predisporre le regole del prossimo programma nazionale di valutazione della […]

Argomenti

Un’università egiziana supera Harvard e Stanford: vero o falso?

Il professore egiziano Mohamed El Naschie è a sua volta protagonista di un caso che ha coinvolto un colosso dell’editoria scientifica e la cui onda lunga è arrivata a toccare una delle più famose classifiche internazionali delle università. Già nel 2009, D. N. Arnold, allora presidente della prestigiosa Society for […]

Argomenti

Come scalare l’Olimpo bibliometrico ?

L’articolo di Arnold e Fowler compie un salto di qualità. Non si limita a enunciare pericoli potenziali, ma svela i trucchi che consentono di scalare le vette dell’Olimpo bibliometrico attraverso il caso di Ji-Huan He, professore dell’Università di Donghua (Shanghai, Cina) e poi di Soochow (Suzhou, Cina) ed ex-direttore del comitato […]

Argomenti

Ci sono ratings perfettamente oggettivi, capaci di premiare i meritevoli e impedire concorsi truccati?

“Numeri malvagi” è il singolare titolo di un articolo di D. N. Arnold e K. K. Fowler, apparso lo scorso marzo nelle Notices of the American Mathematical Society. Quali numeri possono essere giudicati malvagi persino dai matematici? Stiamo parlando degli indicatori bibliometrici, gli indici statistici usati per misurare l’impatto delle […]