Sul sito dell’Abilitazione Scientifica Nazionale è comparsa la seguente comunicazione relativa ai lavori delle commissioni di 31 settori concorsuali. Ad una veloce ricerca, non sembrano reperibili sul sito ASN le durate delle “specifiche proroghe” concesse alle commissioni.

[Update 30 dicembre 2013: sono stati pubblicati i decreti di proroga da cui sono desumibili le nuove scadenze: http://abilitazione.miur.it/public/dd_proroga_termini.php]

NEWS ASN 27 dicembre 2013 

Si informa che mentre stanno procedendo le operazioni ministeriali di ricognizione degli atti della tornata 2012 ai fini della successiva pubblicazione dei risultati dell’abilitazione, il lavoro delle commissioni dei seguenti settori concorsuali è oggetto di specifica proroga: 01/A1, 05/E2, 05/G1, 06/D2, 06/D5, 06/D6, 06/E2, 06/E3, 06/F2, 06/M2, 06/N1, 07/B2, 08/A3, 08/B1, 08/C1, 08/D1, 09/A2, 10/L1, 11/B1, 11/C3, 11/C5, 11/E1, 12/B2, 12/C1, 12/G1, 12/H2, 13/A1, 13/C1, 13/D2, 14/B2, 14/C2

Send to Kindle

7 Commenti

  1. Per lo meno alcuni di quei settori hanno in realtà finito i lavori da tempo, anche se in data successiva al 30 novembre; il ritardo è stato provocato dalla necessità di riaprire i verbali per tenere conto delle variazioni delle mediane relative ad alcuni candidati, obbligando le commissioni a riunirsi nuovamente (alcune hanno preferito riunirsi fisicamente anziché telematicamente).

    • Confermo. Sono la segretaria della commissione di uno dei settori “incriminati” (01/A1). Avevamo chiuso il 14 settembre. Le revisioni delle mediane sono state ininfluenti, ma a causa di vari impicci MIUR-CINECA (non valeva il silenzio/assenso, ma soprattutto non si otteneva risposta a domande “ingenue” e a dubbi sui messaggi contraddittori ricevuti dai vari uffici) siamo finiti nella lista dei “cattivi”. Dispiace perché nonostante il completamento molto tardivo della commissione a causa di una dimissione, ce l’avevamo messa tutta per finire in tempo, consapevoli della delicatezza della cosa. Ora aspettiamo con trepidazione la verifica MIUR e incrociamo tutte le dita.

  2. Ricordo che, per legge, le commissioni durano in carica 2 anni… in pratica sono rimasti, per tutti, 6 mesi di tempo per fare quello che per la prima tornata ha richiesto più di un anno.
    Ora pensare ad una proroga, legislativa, non è impossibile, ma come si fa con le nuove commissioni che devono essere nominate? con bando a Giugno?
    Avremo l’assurdo di due commissioni nominate in contemporanea?!
    Eppure le nuove commissioni bisogna nominarle altrimenti bisogna ritardare anche il bando per i candidati, ma la legge prevede un bando l’anno, quindi non c’è molto da prorogare…
    Ma quando si renderanno conto del casino in cui si sono cacciati?
    Aveva ragione il buon Mussi quando definì il sistema di governo delle università italiane “un discreto bordello”.

  3. I conti non tornano… Se si sommano le 31 proroghe alle 149 commissioni che hanno inviato nei termini previsti i verbali si arriva a 180. Il totale dei settori è 184, quindi di 4 SSD non si hanno notizie! O forse mi manca qualche informazione in merito?

  4. Consegna degli atti: 21 settori rinviati al 30/12 (oggi), 7 settori al 14/1 e 3 settori al 30/1, tanto per aggiungere un po’ di confusione.
    Pubblicazione degli atti: ad oggi pubblicati 66 dei 149 settori in scadenza al 30 novembre, con una media di 3 settori per giorno lavorativo. Con questa andatura, la pubblicazione terminerà verso il 15 aprile.
    Validità degli atti: se il termine per i ricorsi è di 60 gg, ad inizio febbraio i primi ricorsi potrebbero già essere stati presentati e un TAR veloce potrebbe emettere sentenza prima che si sia conclusa la pubblicazione di tutti i settori.
    A me sembra un gran pasticcio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.