Segnaliamo gli esiti della consultazione pubblica lanciata dal CUN in vista dell’istituzione dell’ANPRePS (Anagrafe Nazionale Nominativa dei Professori e dei Ricercatori e delle Pubblicazioni Scientifiche). Si tratta di documenti di particolare importanza in vista della creazione di una base dati nazionale delle pubblicazioni scientifiche. Il CUN avanza anche alcune proposte in merito alla definizione della scientificità delle pubblicazioni, colmando la lacuna lasciata aperta dalle deliberazioni ANVUR. Il tutto merita attenta considerazione da parte dei ricercatori italiani.

Di seguito pubblichiamo il documento contenente le proposte CUN.

PropostaCUN

 

E il rapporto conclusivo sulla consultazione pubblica:

RAPPORTOESITICONSULTAZIONEPUBBLICACUN

Send to Kindle

1 commento

  1. Da un rapido sguardo, le proposte del CUN paiono equilibrate e sensate. Uno degli «Elementi caratterizzanti la scientificità di una pubblicazione» lascia però l’amaro in bocca: l’ultimo, quello in cui si richiede l’uso di una «lingua veicolare per la comunità scientifica di riferimento». I casi sono due: o questa indicazione non significa quasi nulla (uno potrà dire: la mia comunità scientifica di riferimento è quella friulana, dunque io scrivo in furlàn, e degli altri non mi interessa); oppure significa che solo i testi in inglese sono scientifici. Oppure ancora (ciò che mi pare più probabile) la conseguenza sarà che gli studi umanistici (in cui l’uso delle varie lingue materne nazionali, dunque per definizione *non* veicolari, svolge un ruolo importante) dovranno continuamente ansimare per vedersi riconoscere uno statuto scientifico.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.