«La posizione della Conferenza dei Rettori è stata una posizione molto netta di rifiuto di un regionalismo delle università». Abbiamo già dato notizia del documento sottoscritto da 25 Direttori di Dipartimento dell’Università Federico II di Napoli e dai Presidenti di quattro scuole (le ex facoltà). In precedenza era stata la Conferenza dei Rettori a scendere in campo, attraverso le dichiarazioni del suo Presidente Gaetano Manfredi. Ecco quello che aveva dichiarato nel suo saluto al Convegno sul Regionalismo differenziato tenutosi presso l’Università Federico II di Napoli lo scorso 29 maggio. «L’Università è anche il luogo dove si innesca il reale ascensore sociale della società. Dove noi possiamo fare in modo che chi viene dalle fasce più disagiate possa avere l’opportunità di poter crescere dal punto di vista culturale, dal punto di vista delle opportunità economiche. Quindi, l’università è il luogo reale, il reale attore del riequilibrio territoriale e sociale. E questo lo fa operando in un regime di autonomia. […] Adesso, il regionalismo differenziato che ci propongono è questo? [pausa e perplessità espressa attraverso la mimica facciale] Ecco, io credo che questa sia un po’ la domanda – qua c’è Ettore che è un grande conoscitore dei temi della Sanità – non mi sembra che sia questo. Mi sembra che si vada in una direzione opposta. La posizione della Conferenza dei Rettori è stata una posizione molto netta di rifiuto di un regionalismo delle università. L’università è una istituzione globale che è nata come istituzione globale, non si può chiudere nel perimetro di una regione o di una macroregione o di un luogo, perché è la negazione della sua funzione. E quindi su questo c’è una visione che è una visione unitaria. Non c’è una negazione del rafforzamento delle autonomie, ma il rafforzamento delle autonomie deve avvenire in un quadro nazionale di garanzie e di perequazione […]» Cosa sta accadendo? La CRUI, che rappresenta tutti gli atenei, anche quelli del Nord, si schiera contro il regionalismo voluto dalla Lega? Se i rettori sono davvero compatti come sostiene Manfredi, si tratta di un colpo durissimo, anche perché nella giunta siedono Francesco Ubertini e Rosario Rizzuto, rettori di Bologna e Padova, mentre il Segretario generale della CRUI è Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano.

________

Estratto dell’intervento del Presidente della CRUI, Gaetano Manfredi:

Link al video completo del Convegno: Il regionalismo differenzato

Università degli Studi di Napoli “Federico II”, 29 maggio 2019
Send to Kindle

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.