Mettiamo a disposizione la bozza inviata ai ministeri del cosiddetto DDL “Semplificazione”. La parte riguardante l’università inizia a pagina 88 (articoli 65 e seguenti). Tra i numerosi provvedimenti notiamo:

  • Sostegno alla creazione di spin-off e a progetti di ricerca industriale svolti da start-up innovative (art. 65, p. 88)
  • Supporto e incentivazione di ricercatori vincitori di grant europei (art. 65, p. 88)
  • Semplificazione delle procedure di finanziamento della ricerca applicata e modifica dei termini di perenzione dei finanziamenti (art. 66 e 67, pp. 89 e 90)
  • Svincolo delle università dal contingentamento al 20% della spesa il per turn-over del personale cessato dal servizio (art. 68, p. 91)
  • Eliminazione al di sotto dei 10.000 Euro del controllo preventivo della Corte dei Conti su incarichi individuali e studi e consulenze commissionati a esperti e a soggetti estranei all’Amministrazione (art. 69, p. 92)
  • Esclusione delle missioni effettuate dalle università e dagli enti di ricerca dalle misure di contenimento della spesa per missioni (art. 69, p. 92).

 

Testo della bozza del DDL “Semplificazione”

 

Send to Kindle

2 Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.