L’Italia si trova oggi in una situazione economica, culturale e scientifica che volge
rapidamente al peggio; assistiamo a un arretramento uniformemente accelerato in quasi tutte le classifiche degli organismi internazionali che monitorano lo stato dell’innovazione, della ricerca e della cultura. E tuttavia, in un clima di crescente plebeismo culturale, si è avviata negli ultimi anni una politica di finanziamento alla ricerca e all’educazione sempre più restrittiva e una riforma universitaria. Questo volume, che fa seguito ad una ricerca condotta per la Commissione europea (MIRRORS – Monitoring Ideas Regarding Research Organizations and Reasons in Science), cerca di dare dell’università italiana un quadro disincantato ma al tempo stesso realistico. E così si vede come i dati a disposizione della comunità internazionale facciano giustizia dei molti luoghi comuni su cui si regge buona parte del dibattito nazionale. L’ampia base statistica e documentale che supporta le tesi del volume – in esso non presente per ragioni di spazio e leggibilità – è interamente consultabile in rete nel sito http://web.me.com/coniglionefrancesco/Italia_che_affonda/.

Punti elenco Vedi la presentazione del libro presso LaFeltrinelli di Catania [vai]

Indice del volume

Premessa

1. La società della conoscenza e il ritardo italiano

1.1. La nascita della società della conoscenza

1.2. Per la vecchia Europa suona la sveglia

1.3. Il placido sonno dell’Italia

2. Miti e realtà sull’università italiana

2.1. L’università e la ricerca

2.2. Chi trucca l’università?

2.3. La paga del parassita

2.4. Siamo poveri e siamo bravi

2.5. Sognando California

2.6. Le criticità dell’università italiana e la cura Gelmini

Send to Kindle

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.