Articles written by: Roberto Ciccarelli

Tasse all’università, siamo al terzo posto nell’Ue, borse di studio al minimo
Diritto allo studio

Tasse all’università, siamo al terzo posto nell’Ue, borse di studio al minimo

Rapporto Eurydice 2017 Commissione Ue. L’Ocse conferma: nel 2016, tra i 25 e 64enni, il 18% aveva una laurea. La media europea è del 33%. Tra i 25-34enni il 26% aveva una laurea. La media europea: 40%. Mentre in tutti i paesi Ocse si aumentavano gli investimenti in istruzione e […]

Università e ricerca: #fakenews sui tesoretti e lacrime di coccodrillo dei rettori
Finanziamento

Università e ricerca: #fakenews sui tesoretti e lacrime di coccodrillo dei rettori

È stata smentita una ricostruzione giornalistica che attribuirebbe agli enti di ricerca un “tesoretto” pari a 4,5 miliardi di euro. Per la serie: non vi lamentate se non riuscite, né volete, spendere una simile cifra. Sarcastica è stata la reazione del presidente dell’agenzia spaziale italiana, Roberto Battiston, per il quale […]

Tagli agli atenei, la fredda primavera dei rettori
#STOPVQR

Tagli agli atenei, la fredda primavera dei rettori

I numeri dell’università dopo i tagli Gelmini-Tremonti (-1,1 miliardi di euro): -20% gli studenti immatricolati, -17% i docenti, -18% il personale tecnico amministrativo; il 30% degli immatricolati meridionali si iscrive al Centro Nord. Come reagiscono i rettori della Crui? Promuovono la “primavera dell’università”, chiedendo al governo  più fondi e meno norme bizantine. […]

Pisa e Salento: le università più disobbedienti all’Anvur
Scelti da noi

Pisa e Salento: le università più disobbedienti all’Anvur

Non è una fotografia dettagliata della prima protesta contro la valutazione della ricerca (Vqr) e il blocco degli stipendi dei docenti, ma dai dati diffusi dall’Agenzia nazionale per la valutazione della ricerca universitaria (Anvur) emerge una realtà interessante. Nonostante le minacce ventilate, il timore di danneggiare il proprio dipartimento nella distribuzione […]

#StopVqr: settimana rovente per la clamorosa protesta nell’università
Scelti da noi

#StopVqr: settimana rovente per la clamorosa protesta nell’università

Il movimento si è esteso in questi mesi grazie al tam-tam sul web. Uno dei suoi ispiratori, il docente torinese Carlo Ferraro ha calcolato che al 4 marzo lo sciopero contro la VqR ha coinvolto 3320 docenti. Si tratta di una stima prudenziale da moltiplicare per 1,5 o per 2, […]

Università, l’Italia taglia, la Germania investe
Finanziamento

Università, l’Italia taglia, la Germania investe

Saperi. I dati choc del rapporto Res sugli atenei del Sud curato dall’economista Gianfranco Viesti: la storia del più grande disinvestimento nella formazione superiore che aumenta le distanze Nord/Sud e condiziona la didattica e la ricerca. Atenei del Sud a pezzi È stato il più grande disinvestimentonella storia della formazione […]

La cultura per Renzi: più yacht, meno ricercatori
Politica Scientifica

La cultura per Renzi: più yacht, meno ricercatori

Sono due le misure che, ad oggi, descrivono la legge di stabilità che il governo Renzi si appresta a far votare al parlamento. Niente indennità di disoccupazione ai precari della ricerca, ma intanto si elimina la supertassa sugli yacht (sopra i 14 metri) introdotta dal governo Monti. Nel patchwork impazzito delle micro-misure […]

Almalaurea, rapporto sulla morte programmata dell’università pubblica
Dati / Opinioni

Almalaurea, rapporto sulla morte programmata dell’università pubblica

Leg­gere il XVII rap­porto Alma­lau­rea sulla con­di­zione occu­pa­zio­nale dei lau­reati è un’occasione per smen­tire alcuni luo­ghi comuni della classe diri­gente più ideo­lo­gica e igno­rante d’Europa, quella ita­liana. Nel 2013, il 28% dei mana­ger aveva com­ple­tato solo la scuola dell’obbligo. In Ger­ma­nia, tale quota è del 5%. Il fal­li­mento delle riforme […]

Giorgio Israel: «L’errore di Renzi sulla scuola: non ha capito la trasversalità dell’opposizione»
Interviste / Istruzione

Giorgio Israel: «L’errore di Renzi sulla scuola: non ha capito la trasversalità dell’opposizione»

 «Il preside-manager viene istituito per una ragione di controllo politico-ideologico e per creare un ceto di dirigenti che faccia da cinghia di trasmissione con i precetti del Miur». «La scuola forma persone libere, non individui confezionati da un’ideologia tecnocratica» Giorgio Israel, storico della scienza e matematico, intervistato da Roberto Ciccarelli, critica […]

Valutare e punire nella scuola di Matteo Renzi
Istruzione / Meritocrazia

Valutare e punire nella scuola di Matteo Renzi

Qual è il ruolo della valutazione nella «buona scuola» di Renzi? Quali le analogie con l’università? Perché nel mondo della scuola la parola “merito” produce di regola risposte difensive? Come viene ridisegnato il ruolo dei Presidi-Manager? Come mai dagli anni ’80 ad oggi l’istruzione è oggetto di un vero e […]

XVI Rapporto Alma Laurea. Che novità: la laurea serve, dopo 5 anni di precariato
Istruzione

XVI Rapporto Alma Laurea. Che novità: la laurea serve, dopo 5 anni di precariato

Pubblicato il XVI rapporto Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati: senza lavoro un giovane su quattro a un anno dal titolo, ma dopo cinque la laurea è utile per garantirsi un futuro. Nella recessione i «dottori» disoccupati sono tuttavia aumentati del 15%. L’Italia resta fanalino di coda tra i paesi […]

Smette quando vuole (un ricercatore precario) ?
Recensioni

Smette quando vuole (un ricercatore precario) ?

Pietro, 37 anni, ricercatore precario alla Sapienza di Roma in neurobiologia. “So fare solo molecole” dice di se stesso. Ha perso tutto. Il suo professore non gli ha fatto avere il calcio in culo per vincere una nuova, l’ennesina, borsa di studio (su fondi europei, perché il Miur figurati?) per […]

Ho 25 anni e non lascerò dire a nessuno che non ho mai lavorato
Meritocrazia

Ho 25 anni e non lascerò dire a nessuno che non ho mai lavorato

«Non voglio più che gli studenti italiani arrivino a 25 anni senza aver mai lavorato un solo giorno nella loro vita» ha detto il Ministro Carrozza. Il connubio tra professore ordinario e paternalismo è un classico da libro cuore. Chi sta dietro alla cattedra non può non dire ai “giovani”: vai […]

Rapporto Unioncamere: pochi laureati, l’Italia fanalino di coda in Europa
Dati

Rapporto Unioncamere: pochi laureati, l’Italia fanalino di coda in Europa

In Italia meno di un lavoratore su cinque è laureato. In Gran Bretagna sono più del doppio. Pochi laureati, sottoccupati, che svolgono mansioni inferiori rispetto al titolo di studio universitario, soprattutto nei settori umanistici. Secondo il rapporto Unioncamere 2013 questo è il ritratto dei giovani che cercano un lavoro dipendente […]

Valutare e punire: Anvur, Invalsi e altri acronimi
Recensioni

Valutare e punire: Anvur, Invalsi e altri acronimi

Una recensione del saggio “Valutare e Punire” di Valeria Pinto diventa l’occasione per una riflessione sul senso di parole come qualità, eccellenza, capitale umano merito e valutazione nel contesto di quella che viene chiamata “società della conoscenza”. Un processo che sta cambiando i codici etici e comportamentali della scienza e […]

Sostieni ROARS

Sostieni ROARS