Articles written by: Francesco Coniglione

Anything goes. Come si crea dal nulla una laurea all’università Mediterranea di Reggio Calabria
Approfondimenti / università

Anything goes. Come si crea dal nulla una laurea all’università Mediterranea di Reggio Calabria

Si sa, quando lassù si vuole, allora tutto si puote, per dirla facendo il verso al padre Dante. E così è possibile imitare il padre creatore che ex nihilo il mondo fece. All’università Mediterranea di Reggio Calabria – fondata nel 1968 come libera università e quindi diventata “Mediterranea” nel 2001 […]

I colleghi che in corridoio si lamentano hanno ancora tre giorni per riflettere
Argomenti

I colleghi che in corridoio si lamentano hanno ancora tre giorni per riflettere

Quali saranno gli effetti indiretti della riforma costituzionale sull’Università?  L’art. 117 della Costituzione vigente menziona la ricerca scientifica e tecnologica nell’ambito della definizione delle legislazione concorrente Stato-Regioni. Nella proposta di riforma si introducono invece come nuove competenze statali esclusive l’”istruzione scientifica universitaria e programmazione strategica della ricerca scientifica e tecnologica”.  In […]

Il ritorno ai classici per una “buona paideia”. L’ultimo libro di Nuccio Ordine
Argomenti / Libri / Libri Roars / Recensioni

Il ritorno ai classici per una “buona paideia”. L’ultimo libro di Nuccio Ordine

A fine agosto Carlo Rovelli – un fisico tra i più brillanti e di successo – ha in un suo articolo raccontato che per rispondere in una conferenza alla domanda “Serve la filosofia alla scienza?” e ribattere a chi riteneva che essa fosse del tutto inutile, come Hawking e Weinberg, ha  «cominciato […]

Primavera o autunno dell’Università italiana?
Editoriali

Primavera o autunno dell’Università italiana?

Ripubblichiamo l’editoriale di Historia Magistra. Rivista di storia critica, 20-2016, per gentile concessione del direttore prof. Angelo d’Orsi. Esso ci sembra ancora più attuale alla luce delle recenti dichiarazioni del ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda che ha annunciato al Forum Ambrosetti di Cernobbio che il governo finanzierà solo 4 […]

Rovine culturali: l’Italia del sottoproletariato cognitivo
Argomenti / Italia / Recensioni / Scelti da noi

Rovine culturali: l’Italia del sottoproletariato cognitivo

Un libro profetico, quello di oltre trent’anni fa di Marcello d’Orta, Io speriamo che me la cavo. Come tutti i grandi libri esso non costituiva solo la diagnosi, la presa d’atto di una catastrofe avvenuta, ma indicava una strada, il futuro sviluppo cui inevitabilmente si sarebbe andato incontro seguendo l’andazzo […]

I finanziamenti per la ricerca? Ci sono e ci saranno, ma non per l’università
Finanziamento / Politica Scientifica

I finanziamenti per la ricerca? Ci sono e ci saranno, ma non per l’università

  In questi giorni stanno emergendo chiaramente due modelli strategici del modo in cui deve essere concepita la ricerca in Italia. Ad una generale, ormai acquisita consapevolezza dell’insufficienza dei finanziamenti per la ricerca – della quale si rendono conto persino gli esponenti della nostra politica – fa riscontro una divaricazione […]

La valutazione, come l’essere di Aristotele, si può ‘dire’ in molti modi
Valutazione

La valutazione, come l’essere di Aristotele, si può ‘dire’ in molti modi

In un momento infiammato del dibattito sulla VQR (che sarebbe un errore appiattire sulla questione salariale e degli scatti mancanti), è forse utile riflettere su quel che potrebbe essere un modello diverso di valutazione, magari prendendo spunto da qualche paese che non sia tra i soliti comunemente menzionati. Già in […]

Valutazione e premialità. Ciò di cui “nessuno discute”
Finanziamento / Meritocrazia / Valutazione

Valutazione e premialità. Ciò di cui “nessuno discute”

Nella discussione sulla ripartizione della “quota premiale” si dà per scontato ed indiscutibile il fatto che la distribuzione debba premiare le migliori università e di conseguenza “punire” quelle peggiori. Ma siamo sicuri che la valutazione debba servire a questo scopo? È questo il modo migliore per elevare il tasso di qualità del sistema […]

Oltre San Matteo: dalla valutazione retrograda alla valutazione prospettica
Meritocrazia / Valutazione / VQR

Oltre San Matteo: dalla valutazione retrograda alla valutazione prospettica

La valutazione – nelle università e nella scuola, per non dire di altri ambiti – è considerata ormai un processo non solo inevitabile, ma giusto e necessario, per cui essa non viene più messa in discussione quasi da nessuno. Negli incontri sollecitati dall’Anvur, dove sono invitati i rappresentanti delle principali […]

Renzi e l’università di serie A e B: i diversi piani del discorso
Argomenti / Meritocrazia / università

Renzi e l’università di serie A e B: i diversi piani del discorso

Sulle parole di Renzi in merito alle università di serie A e B è opportuno distinguere diversi livelli di discorso. Una cosa è la constatazione di un fatto: che esistano diverse realtà universitarie in Italia e che si siano università migliori e altre peggiori. Ma oltre al livello della constatazione, […]

L’internazionalizzazione a spese dei docenti
Approfondimenti / cosmopolitismo / Humanities

L’internazionalizzazione a spese dei docenti

Ogni tanto arriva qualche buona notizia dall’università, in direzione della internazionalizzazione, vista come la nuova frontiera dell’accademia e della ricerca, al punto da costituire titolo di merito ed uno dei parametri per attribuire le quote premiali alle università. Internazionalizzazione significa interscambio di ricercatori e studenti, non solo nell’unica direzione che […]

Le discipline umanistiche: il “legno storto della valutatività”
Argomenti / Valutazione / VQR

Le discipline umanistiche: il “legno storto della valutatività”

In questo periodo sono in fase di svolgimento le riunioni dei presidenti di molte società scientifiche di discipline umanistiche (per lo più appartenenti alle aree 10 e 11) in ordine alle possibili indicazioni da fornire all’apposito “Gruppo di ricerca” Anvur che ha il compito «di esplorare lo stato dell’arte internazionale della […]

Contro la retorica delle “eccellenze”
Meritocrazia

Contro la retorica delle “eccellenze”

Con la fine dell’anno il rettore della mia università ha firmato il decreto con il quale emana il regolamento e il relativo bando per l’attribuzione delle risorse una tantum stabilite dalla legge Gelmini allo scopo di premiare il merito scientifico. Alla base v’è l’idea – sempre più dominante in politica, […]

Ma è proprio vero che le università italiane fanno schifo, e Catania di più?
Argomenti / Classifiche internazionali

Ma è proprio vero che le università italiane fanno schifo, e Catania di più?

Si potrebbe in sostanza fare per le università italiane la stessa valutazione che nel 1999 ha portato l’Onu a classificare il sistema sanitario italiano come il secondo migliore al mondo, risultato che desta stupore quando si abbia davanti agli occhi il degrado di certi reparti ospedalieri, ma che diventa plausibile se […]

Il nepotismo all’università: una patologia senza folklore
Argomenti / Meritocrazia / università

Il nepotismo all’università: una patologia senza folklore

Uno dei principali capi d’accusa che negli ultimi tempi è stato mosso all’università è quello di praticare il cosiddetto “nepotismo”, per sconfiggere il quale è stata addirittura varata la riforma Gelmini. Sarebbe forse il caso di svolgere in merito alcune considerazioni che mi paiono necessarie se si vuole affrontare tale questione […]